Cambio Estrusore

Cambio estrusore

Spegnere la stampante

Staccare il connettore RJ45 posizionato nella parte alta dell’estrusore.

Premere verso il basso l’anello dell’innesto rapido posizionato nella parte alta dell’estrusore e tirare verso

l’alto il tubo di nylon diametro 6mm

Svitare le due viti poste sotto la piastra di alluminio che supporta l’estrusore e rimuovere verso l’alto l’estrusore

Inserire estrusore nuovo

Avvitare le due viti sotto la piastra dell’estrusore

Inserire il tubo di nylon diametro 6mm nell’innesto rapido dell’estrusore

Ricollegare il connettore RJ45

Accendere la stampante e livellare il piano

torna in cima

L’estrusore scende a fine stampa

Se a fine stampa, dopo l’auto home, i tre motori di movimentazione si disattivano, l’estrusore scenderà verso il basso urtando il pezzo stampato, per evitare questo problema sarà necessario disabilitare il comando “M84″ nella sezione “end.GCODE” del software di slicing. (basta aggiungere punto e virgola prima del comando. es: ;M84)

Nota bene: dopo circa 10 minuti, anche se il comando “M84″ è stato disabilitato, i motori si disattiveranno comunque automaticamente.

torna in cima

Mancata estrusione del filamento

Verificare gcode

Controllare che il file .stl non presenti difetti di modellazione non solida

Controllare che i parametri sul software di slicing siano corretti Es: diametro ugello,

diametro del filamento, flusso del materiale, temperatura di estrusione, E-step. per mm.

Verificare il funzionamento dell’ estrusore

1)Accertarsi che il cavo di alimentazione dell’estrusore sia bene collegato al connettore.

Nel caso non lo fosse, a stampante spenta, collegare il cavo.

2)Verificare che i tubi che collegano tirafilo ed estrusore siano connessi saldamente,

e che al loro interno non siano presenti occlusioni o sporcizia.

3)Accertarsi che il filamento sia arrivato fino alla zona di fusione dentro all’ugello.

Verificare il livellamento del piano di stampa

Se l’ugello è troppo vicino al piatto di stampa il filamento fuso avrà difficoltà ad uscire, causando un blocco dell’ingranaggio e del motore tirafilo, procedere quindi con il livellamento manuale e la pulizia del ingranaggio dentato per rimuovere eventuale polvere.

Verificare funzionamento tirafilo

1)Accertarsi che il cavo di alimentazione del tirafilo sia bene connesso.

Nel caso non lo fosse, a stampante spenta, collegare il cavo.

2)Verificare che il controllo sia attivo, quindi: menu/prepare/movement/1mm/extruder

3)Controllare che il pomello nero del tirafilo non giri a vuoto ma che sia ben collegato all’albero motore. Per verificarlo tenere premuta la pinza del tirafilo lasciando sbloccato

il sistema e ruotare il pomello.

Quindi avvitare il grano M3 in battuta sulla superficie piatta dell’albero del motore tenendo

centrata la parte dentata con il passaggo del filamento.

4)Controllare che la ventola del motore del tirafilo sia in funzione. Se non va contattare

l’assistenza tecnica.

torna in cima